Esperto in Management e coordinamento delle professioni sanitarie

Descrizione

Il master, che si propone di formare professionisti sanitari per le funzioni di coordinamento previste dalla legge 01 febbraio 2006 n 43, affronta tematiche utili ad acquisire maggiore autonomia e a permettere di diventare proattivi nel processo di miglioramento dell’erogazione dei servizi sanitari affinando la capacità di integrazione delle diverse professioni sanitarie.  Viene pertanto offerta ai partecipanti l’opportunità di:  • Sviluppare conoscenze di management oggi necessarie, attraverso metodologie didattiche rispondenti ai bisogni di coloro i quali sono già inseriti nel mondo del lavoro. • Valorizzare l’esperienza acquisita mediante confronti con i docenti, con testimoni portatori di significative esperienze e con altri operatori. • Sviluppare abilità nella programmazione e progettazione organizzativa. • Gestire in maniera ottimale le risorse umane attraverso nuovi sistemi e tecniche di comunicazione interpersonale. • Sviluppare nuove competenze e figure richieste dall’evoluzione delle organizzazioni sanitarie sullo sfondo della new economy. • Sviluppare, infine, conoscenze teoriche e strumentali inerenti l’area dell’e-sanità e porre evidenza i principi dei più recenti studi di Health Economics e di Health Management and Accounting. La comunicazione tra cittadini, amministratori e organizzazioni sanitarie, così come le competenze tecnico-professionali degli operatori diventano così condizioni essenziali per affrontare efficacemente i problemi di salute e di assistenza sanitaria. 

Strumenti Didattici

Modalità di Pagamento

Il pagamento dovrà avvenire mediante bonifico bancario, ESEGUITO DIRETTAMENTE DAL CORSISTA, alle seguenti coordinate bancarie: UNIVERSITÀ TELEMATICA PEGASO Banca Generali IBAN: IT 44 M 03075 02200 CC8500647145 Indicare sempre nella causale del bonifico il proprio nome e cognome e la denominazione del corso, seguito dal codice del corso: MAC45. Sarà rilasciato documento contabile utile per la rendicontazione delle spese con finalità formativa (art. 7 del DPCM 23/09/2015).